Camere Termiche

Euro PM2017: la metallurgia delle polveri vista da vicino

I prodotti realizzati con la metallurgia delle polveri sono parte integrante di diversi settori. E poiché le innovazioni tecnologiche dei fornitori sono tradizionalmente orientate verso le fiere di settore più importanti, andiamo a scoprire come TAV VACUUM FURNACES ha catalizzato l’attenzione dei visitatori all’Euro PM2017. In questo contesto, TAV VACUUM FURNACES ha esposto un forno a vuoto che ha suscitato molte domande sul funzionamento e sulle sue caratteristiche tecniche.

Se avete perso quest’occasione, leggete l'articolo per saperne di più sulla metallurgia delle polveri e sul sistema di vuoto esposto.

...leggi tutto l'articolo.

Sinterizzazione in vuoto: la guida passo passo #2

Dalla produzione di massa alla ricerca di laboratorio, quando si tratta di sinterizzazione a vuoto, possono sorgere una serie di domande. Queste domande possono riguardare isolamento termico del forno, distribuzione del flusso del gas, operazioni di carico e scarico e così via. In questa seconda parte, cercherò di risolvere qualsiasi dubbio inerente alla scelta della camera termica per i forni di sinterizzazione in vuoto, della distribuzione del flusso di gas e dell'uso di un box fisso o rimovibile per il carico/scarico di parti e componenti sinterizzati.

...leggi tutto l'articolo.

Camere termiche per forni a vuoto: meglio grafite o metallo? #2

Ridurre al minimo i tempi di inattività di un forno a vuoto significa anche essere in grado di fare la giusta scelta riguardo al rivestimento della camera termica. Essa infatti contribuisce alla prestazione dell'intero sistema. La camera termica ha un impatto sulla qualità del processo, l'uniformità di temperatura, il riscaldamento e raffreddamento e il consumo energetico del forno. Quindi, quale potrebbe essere il materiale più adatto alle vostre lavorazioni? La grafite o il metallo?

...leggi tutto l'articolo.

Camere termiche per forni a vuoto: meglio grafite o metallo? #1

Molibdeno e grafite sono le scelte più popolari per il rivestimento della camera termica dei forni a vuoto. Nel corso degli ultimi quarant'anni, l'industria dei trattamenti termici ha sperimentato un cambiamento significativo nel tipo di zona calda più comunemente utilizzata nei forni. Negli anni Settanta, la maggior parte dei forni aveva camere calde in metallo. Oggi, invece, hanno principalmente camere calde in grafite. Ma, qual è la tecnologia più efficiente per massimizzare l'efficienza termica riducendo al minimo le perdite della zona calda?

...leggi tutto l'articolo.

Ti piacerebbe vedere trattato un particolare argomento su questo blog?

Se hai un’idea per un articolo o hai semplicemente una domanda da farci, saremo lieti di ascoltarti.